L'interruzione di energia elettrica a Gaza raggiunge anche 16 ore al giorno

 La prima Vittima dell'interruzione di energia elettrica nella Striscia e tato Mohammed Al Helou, un neonato di sette mesi, morto perché il generatore che permetteva il funzionamento del suo respiratore è rimasto senza carburante.

La mancanza di energia elettrica indebolisce ancora di più la popolazione palestinese che sì trova all'improvviso senza luce ne energia, e vede, lo spegnersi del poco movimento economico che esistente, e le morti dovute alla mancanza di energia negli ospedali per mantenere in vita i pazienti.

 

altre News

Il 95% delle acque sotterranee nella Striscia di Gaza è imbevibile

L’acqua è un bene essenziale, eppure c’è una grave carenza di acqua potabile

2017-05-11

Il 70% Degli studenti universitari non sono in grado di pagare le tasse

Il diritto all'istruzione per i giovani Palestinesi sembra essere diventato un miraggio

2017-05-11